Ti senti vecchio?... Meglio! 💪🏽 Seppelliamo l'ageismo una volta per tutte


Ricordi Amici ?
Chi non lo fa, dici.

La serie ha avuto successo negli anni '90, riflettendo le preoccupazioni di una generazione. Di una generazione di giovani. In uno dei capitoli della settima stagione, hanno rivisto il trentesimo (30) compleanno di tutti loro... E l'hanno indossato tutti... MOLTO male .

Il messaggio era chiaro: diventare adulti e varcare la soglia della giovinezza era dire addio al tempo in cui eri figo. I migliori anni della tua vita erano alle tue spalle.

Essere "giovani" è un'invenzione sociale abbastanza recente

Essere “vecchi” non è stato un “problema” finché le società moderne non hanno deciso di inventare la “giovinezza”.


Perché sì, è un'invenzione della metà del 20° secolo, quando tutti gli attributi cool (bellezza, carisma, arte, moda, idee rivoluzionarie,...) divennero patrimonio esclusivo dei giovani.

  • Hai meno di 30 anni? saluta #putomolar... perché sì
  • Hai più di 30 anni? dovresti avere una giacca grigia, un ufficio, 2.1 bambini e una vita ripetitiva
  • Hai più di 50 anni? ... poi le cose si fanno ancora più gravi: ti è quasi impossibile trovare un lavoro o, direttamente, sei discriminato (così dice l' OMS , non noi).

Come se da una certa età iniziassi a sottrarre punti a quanto vali, ogni anno. Come se dopo una certa età dovessi lottare costantemente per apparire più giovane della tua età.

Il peggior nemico del compleanno? forse te stesso

Invecchiare è visto di buon occhio in TV, nei film, nelle serie... al punto che siamo arrivati ​​a crederci noi stessi: Quando eri un adolescente… disprezzavi “i più grandi”, perché quello che osservavi intorno a te era che essere “giovani” era figo. So che i tuoi stessi genitori direbbero qualcosa del tipo 'oh, se scoprissi la tua età...' come se fosse qualcosa di positivo.

Improvvisamente, un giorno, hai visto una zampa di gallina incipiente... o un capello grigio... o una GenZ che registrava un TikTok... o ti hanno chiamato 'Signore!' lungo la strada... e hai iniziato, sottilmente, a diventare ciò da cui ti stavi allontanando. E, siamo onesti; tu, con te stesso, puoi essere il più crudele di tutti... e senza rendertene conto. Il micro-sabotaggio che possiamo fare a noi stessi davanti allo specchio, quotidianamente e con la guardia abbassata... è uno dei più difficili da identificare.


L'ageismo , quindi, non è solo un'altra piaga sociale come il maschilismo o il razzismo... ma un modo indiretto (dotto) di non volersi bene. Non è lì che andiamo.

Combatti per il tuo diritto (di essere vecchio)

Cosa possiamo fare contro questo, così assimilato da tutti inconsapevolmente? Beh, è ​​più un lavoro mentale che fisico. Ti diamo 3 mantra da ripetere la mattina in bagno:


  1. Sei un uovo kinder, macerante 🥚🧸
    Il buono, inclusa l'attrattiva, ti porti dentro. Se dovessi incontrare il tuo "me" di 10 anni fa per strada... vedresti che marmocchio eri e apprezzeresti ciò che le cicatrici e la strada ti hanno insegnato in questa nuova versione migliorata di te.

  2. Non è mai troppo tardi per decidere di essere giovani
    Indossa quello che vuoi, prendi uno zaino per fare un viaggio…. o prendi tutto con calma. Sei SEMPRE puntuale per tutto ed è (sempre) più conveniente fare cose che ti piacciono per soddisfare le aspettative che gli altri hanno di te.

  3. Investi nella valuta più preziosa; no, non sono bitcoin o NFT... ma in te
    La più grande celebrazione che puoi fare di te stesso (corpo e mente) è la cura di te stesso. Amarti, coccolarti e fare l'amore con te, almeno settimanalmente (non è una brutta goccia, ma... Quand'è stata l'ultima volta che hai lavorato con te stesso?).

La tua maturità, rughe comprese, positiva e piena

Per tutto questo rifiutiamo l'idea di essere "di meno" quando invecchiamo... Siamo molto di più!

Non ci piacciono i termini che includono ANTI (antietà, antibrufoli, ...). Anche se è vero che a volte ci "costringono" a usarli per compiacere Google o per farsi capire 😅

Ma in realtà vogliamo promuovere l'uso e ci colpisce, molto di più, parole come PRO-, MULTI-, EXTRA-. Sommando sempre e mai sottraendo. E con il passare degli anni, continueremo a salire di livello e diventare versioni migliori di noi stessi; più felice e più wapos.

Perché puoi essere giovane quanto vuoi; indossare con orgoglio rughe e capelli grigi... o prendersi cura della propria immagine perché non si cambi; I tuoi gusti e la cura che ti dai cambiano.

Perché proprio quando inizi ad apprezzare una domenica senza postumi di una sbornia o dormendo 9 ore di fila, festeggi di più; FESTEGGIA TE STESSO in altri modi. E tutto questo e in ogni momento, senza negare le cose belle che sperimentiamo man mano che maturiamo.

PS: saprai già che abbiamo una crema pro-age: WOWYOUNG

Se stavi pensando di prenderlo per paura del passare del tempo o per il bisogno di soddisfare le aspettative degli altri... meglio fare un giro di testa prima.


Se ti fai prendere dalla cura di te stesso, dall'investimento in te stesso, dal divertimento e dal cancaneo... ALL IN

WOW YOUNG

Cremigel pro-invecchiamento notturno con retinolo. Minimizza le rughe, le linee di espressione e combatte l'acne.


Sivin
Facciamo bene!


Related Posts

10 consejos para la vuelta a la rutina
10 consejos para la vuelta a la rutina
10 consejos para la vuelta a la rutina 10 consejos para la vueltaa la rutina 👋 Atrás quedó el verano y ya solo nos ...
Read More
¿Qué hacemos para cuidarnos la carita post-vacaciones?
¿Qué hacemos para cuidarnos la carita post-vacaciones?
¿Qué hacemos para cuidarnos la carita  post-vacaciones? ¿Qué hacemos para cuidarnos la carita  post-vacaciones? ...
Read More
Qué llevare en el neceser: las cremitas que necesitarás según tus vacaciones
Qué llevare en el neceser: las cremitas que necesitarás según tus vacaciones
Qué llevaré en el neceser: las cremitas que necesitarás según tus vacaciones Antes de poner el modo avión… Para q...
Read More